skip to Main Content
St Germain

Errori di arredamento che rischiano di rimpicciolire la tua casa

Arredare la propria casa può essere un’esperienza ricca di soddisfazioni ma anche piuttosto impegnativa. Quando si ha a che fare con il cosiddetto “primo allestimento”, magari in una casa appena acquistata o da poco ristrutturata, il rischio maggiore è quello di perdere rapidamente il polso della situazione e commettere errori piuttosto grossolani,  che rischiano di fare sembrare la propria abitazione più piccola di quello che è.

La gestione degli spazi, infatti, non è riconducibile esclusivamente alla scelta di mobili che rispettino le metrature degli ambienti, ma che siano anche consoni alle stanze in cui verranno introdotti, specialmente in relazione agli altri complementi.

Esistono alcuni errori tipici che commettiamo facendo “rimpicciolire” drasticamente la nostra casa.

Tappeti e mobili: dimensioni opposte

Libreria Puro di Pianca

Libreria Puro di Pianca

Può sembrare un paradosso, ma l’utilizzo di tappeti sottodimensionati rispetto all’ambiente in cui vengono inseriti tendono a fornire una percezione di ristrettezza anche per tutto l’habitat circostante. Esattamente il contrario di ciò che avviene con il mobilio: utilizzare mobili eccessivamente grandi in una stanza contribuisce a “rimpicciolirla” sensibilmente. Molto spesso ci si innamora di un mobile o di un altro, e si perde completamente di vista la funzionalità contestualizzata all’ambiente.

Affidarsi a professionisti arredatori consente di non ammassare gli spazi e a mantenere la giuste proporzioni.

Se cerchi un’idea di riferimento per soluzioni di arredamento living a Piacenza, valuta il concetto che sta alla base della libreria Puro di Pianca: moduli componibili cielo terra, il supporto perfetto per ottimizzare gli spazi senza invadere eccessivamente lo spazio soggiorno a disposizione.

L’importanza dei colori

Come sappiamo la scelta dei colori, e degli abbinamenti consequenziali, rappresenta il tema di punta nell’arredamento di qualsiasi abitazione. Oltre però a far combaciare i nostri gusti con la giusta armonia cromatica dei nostri mobili, sarà opportuno prediligere tonalità chiare soprattutto se parliamo di ambienti ristretti, mentre i colori scuri si possono utilizzare per complementi di arredo o su una parete per definire gli spazi di ambienti più ampi.

Il Divano Sanders di Ditre Italia, per esempio, incarna perfettamente quanto descritto sopra: colori chiari e possibilità di selezionare moduli, in misura e numero, più adatti alle nostre esigenze di arredamento living.

Divano Sanders di Ditreitalia

Divano Sanders di Ditreitalia

Un sapiente utilizzo delle luci

Al pari dei colori, le luci giocano un ruolo fondamentale nella percezione di ampiezza di una casa. Molto opportuno dunque usufruire di tutta la luce naturale che si ha a disposizione, integrandola con supporti artificiali laddove si nota una carenza di illuminazione come ad esempio la lampada Flag di Cattelan Italia.

La penombra è nemica delle case di piccole dimensioni, poiché determina un minor coinvolgimento visivo di chi vi è all’interno, che tenderà a non notare gli spazi nella loro interezza e a percepirli dunque come più piccoli.

Inoltre, giocare con superfici riflettenti aiuterà moltissimo a propagare la luce e a dare una sensazione di ampiezza esponenzialmente maggiore rispetto allo spazio reale: un buono spunto potrebbe essere l’armadio Vitrum di Pianca, che rappresenta esattamente il concetto di sfruttamento dello spazio giocando sulle superfici riflettenti, al fine di restituire il maggior numero di luce possibile a tutto l’ambiente.

Armadio Vitrum di Pianca

Armadio Vitrum di Pianca