skip to Main Content
Arredare Casa: Da Dove Iniziare?

Arredare casa: da dove iniziare?

Roomy di Caccaro

Scegliere gli arredi e i complementi d’arredo della nostra casa è un’esperienza divertente e appagante, ma è difficile mettere a fuoco l’insieme alla prima occhiata e può capitare di sentirsi disorientati da una casa vuota e chiedersi: “Da dove comincio?”. Vediamo insieme da dove si può partire, senza ansia né panico, per progettare l’arredamento della casa.

Allestire la stanza chiave della casa. Molti prediligono vivere la propria quotidianità in una stanza della casa in particolare, spesso si tratta della cucina o del soggiorno. Se avete ben chiaro qual è l’angolo della casa dove preferite rilassarvi e come vorreste attrezzarlo per farlo diventare il vostro rifugio ideale la cosa migliore è partire da lì. La soluzione per chi desidera una zona living funzionale e organizzata, anche con poco spazio disponibile è Roomy di Caccaro che grazie al suo intelligente design modulare, si adatta ad ogni tua necessità senza sprecare la minima superficie disponibile. Intere pareti attrezzate dove è possibile inserire la Tv oppure uno scrittoio, vetrine per valorizzare gli oggetti e moduli con specchi girevoli adatti per un ingresso o un disimpegno. Se invece l’ambiente principale è la cucina si può scegliere tra i prodotti di Cesar. Un esempio è Maxima 2.2un modello di cucina con oltre 90 finiture abbinate ai differenti sistemi di apertura, per un progetto architettonico che risponde ad esigenze di componibilità, tecnologia e flessibilità mantenendo in ogni soluzione le sue caratteristiche di linearità e attenzione ai materiali.Maxima g

Mettere al centro un elemento particolare. Se avete in mente di comprare un mobile che desideravate da tanto, la cosa migliore è usarlo come punto di partenza. Potrebbe trattarsi di un mobile come una libreria divisoria che separa ma senza chiudere lo spazio, come la Settantatredici di Nature Design, o un tavolo come Fil8 di Ozzio , formato da piani e allunghe in legno , che propone una collezione di prodotti dinamici per l’ottimizzazione e la valorizzazione dello spazio.

 

Scegliere i colori. Chi ama i colori intensi può partire scegliendo una colorazione per ogni ambiente, o per l’intera abitazione, optando anche per l’utilizzo di carte da parati per personalizzare e rendere unico ogni ambiente. Chi invece preferisce l’accoglienza delle tonalità neutre può iniziare con il selezionare un mobile in particolare, come il divano o il letto, ad esempio  Bee Chic di Bolzan , rivestito in lino, che coniuga eleganza e comodità per poi accostarvi tendaggi, lampade, tappeti. Utilizzare i beige, i grigi e i colori neutri può sembrare rassicurante per chi deve rinnovare l’arredo della casa ma non è scontato; nella scelta di materiali e tessuti è bene prestare particolare attenzione a come reagiscono con la luce degli ambienti, al grado di ruvidezza, alla sensazione di calore che trasmettono, alla grana e alla pezzatura.bee chic

Farsi aiutare da un esperto. Un professionista può aiutarvi a focalizzare le vostre preferenze, attraverso schizzi e planimetrie, a realizzare gli abbinamenti ideali con diverse proposte così da poter scegliere quella che meglio si adatta a voi.

In conclusione l’obiettivo è quello di comporre un ambiente dove vivere serenamente la nostra quotidianità e questo è possibile solo se gli arredi e le finiture sono in sintonia con noi . Il trucco principale è quello di partire da un punto specifico, senza cercare di fare tutto insieme, e non riempire tutto troppo in fretta ma lasciare lo spazio per aggiungere qualcosa successivamente, in modo che la casa cresca con noi.