skip to Main Content
Camera Per Bambini: Come Renderla Accogliente E Funzionale Per Due Figli

Camera per bambini: come renderla accogliente e funzionale per due figli

Una famiglia numerosa è sempre una gioia, ma spesso le soluzioni abitative, soprattutto quando parliamo di case moderne all’interno del contesto cittadino, fanno emergere la necessità di distribuire gli spazi in modo coerente e scientifico, al fine di favorire la coesistenza nell’abitazione in modo armonioso senza degenerare nel “caos da sovraffollamento”.

Caso tipico di una situazione del genere riguarda le camere da letto, in particolare quando si ha più di un figlio ma una sola cameretta per bambini dove permettere loro di avere il proprio spazio.
Come riuscire dunque ad arredare una camera per bambini, diciamo di grandezza media, senza sacrificare lo spazio dell’ambiente e costringere i propri figli a non poter usufruire a pieno del proprio habitat?

Le soluzioni in tal senso sono davvero innumerevoli. Partiamo dalla zona letto.

Letti a castello? Certo, ma in mille modi diversi

Oliver Upgrade di ZGCome è intuibile distribuire i letti su un unico piano d’altezza favorisce l’ingombro e l’utilizzo di spazio calpestabile. Molto meglio un bel letto a castello, si risparmia in dimensioni è può essere un gioco divertente per i figli!
Ne esistono diversi tipi: a colonna, a ponte, sfalsati. La logica di scelta sarà in funzione della conformazione della stanza, seguendo sempre il principio del risparmio di spazio senza risparmiare sulla comodità.

Se i letti a castello non rientrano nelle vostre preferenze o in quelle dei vostri figli, niente panico: si potranno valutare soluzioni diverse come per esempio letti singoli standard, dotati tuttavia di vani contenitori interni. Se non si potrà salvare spazio per il letto, lo faremo risparmiando qualche modulo dell’armadio o qualche puff per raccogliere giocattoli, lenzuola, coperte o quant’altro.

In ogni caso, la camera per bambini non è soltanto zona notte, ma anche gioco e, con un po’ di sforzo, studio!
Sarà quindi opportuno studiare soluzioni versatili che consentano a entrambi i figli di essere autosufficienti nella loro esperienza didattica, e di avere quindi a disposizione il proprio spazio per disegnare, leggere, colorare o studiare!

Dormire, giocare e studiare in un ambiente perfetto e versatile

La collezione Fantasy di ZG sembra rispondere in pieno a questo tipo di esigenze, sfruttando la struttura  a ponte per il letto a castello e suddividendo le due scrivanie in modo intelligente: una distaccata e l’altra integrata al modulo-notte.
In questo modo entrambi i ragazzi avranno il proprio angolo didattico, limitando tuttavia lo spazio occupato a una parete e una piccola porzione (a totale vantaggio dello spazio antistante, in cui il resto della stanza potrà essere dedicato esclusivamente ad armadio e spazio-giochi).

Rimanendo in tema salva spazio, ma con un’ottica più direzionata verso il design moderno e la polifunzionalità, ZG propone anche la collezione Oliver Upgrade, studiata sulla base del concetto di arredo trasformabile, proprio per venire incontro alle più diverse esigenze tipiche di una camera da letto con più persone.

Per quanto riguarda il look generale dell’ambiente, sarà opportuno valutare simpatiche carte da parati allegre e vivaci, tuttavia occhio al colore: eccedere troppo con sfumature cromatiche accese, alla lunga, tende a generare stress. Molto meglio dunque un buon mix di colori vividi e altri maggiormente sobri, prediligendo le tonalità calde.