skip to Main Content
Arredare Casa Grande

Come arredare una casa grande

Divano Kris di Ditre

Divano Kris di Ditre

Arredare una casa di grandi dimensioni rappresenta una sfida stimolante ma decisamente ardua.

Nell’immaginario generale tendiamo a pensare che le problematiche di arredamento, in termini di spazi, siano riferibili soltanto ad abitazioni di piccole dimensioni: niente di più falso.

Se da una parte è vero che le case piccole richiedono un particolare sforzo creativo per sfruttare al massimo gli spazi a disposizione, dall’altra parte le case grandi hanno l’assoluto “difetto” di richiedere il medesimo sforzo per riempire gli spazi in modo corretto, senza lasciare zone d’ombra o “vuote”, e soprattutto necessitano di un gusto tutto particolare nella scelta dei complementi d’arredo, che spesso potrebbero entrare in contrasto gli uni con gli altri senza che ce ne rendiamo conto, in virtù della maggiore distanza fra un oggetto e l’altro.

Ecco alcuni consigli utili per arredare una casa grande con gusto e raziocinio:

1) Lo stile

Sembrerà scontato, ma in virtù delle premesse di cui sopra individuare uno stile dominante per l’arredo della casa è di fondamentale importanza. In questo modo non si evidenzieranno problemi di natura estetica, con elementi  in netto contrasto fra di loro, inizialmente”nascosti” dalle dimensioni importanti dei vari ambienti.

2) I pavimenti

In un ambiente ampio, il pavimento assume importanza maggiore. La sua estensione infatti fa si che il pavimento diventi un vero e proprio elemento d’arredo, tanto quanto un mobile o un complemento. La scelta dei materiali giusti è dunque fondamentale, il cui stile andrà poi osservato con attenzione nella scelta dei mobili da abbinare.

Via libera ad un’unica pavimentazione per tutti gli ambienti: questa soluzione è consigliabile proprio per evitare un impatto estetico in stile “frammentato”, che disperderebbe inutilmente l’attenzione rispetto all’appeal dei mobili stessi negli ambienti.

3) Il progetto

Potrà apparire superfluo e forse anche un po’ “sopra le righe”, in realtà realizzare un progetto quotato dell’appartamento è una vera  e propria salvezza quando bisogna arredare una casa di grandi dimensioni. È importante che la pianta sia più specifica possibile, in termini di spazi, misure e proporzioni. Questo ci aiuterà ad avere una visione d’insieme completa, all’interno della quale collocare mobili e complementi ancor prima di integrarli fisicamente agli ambienti.

Questo “progetto quotato” abbinato a disegni grafici renderizzati permetterà di visualizzare concretamente  la disposizione degli arredi nei vari ambienti, e stabilirne attinenza sia in termini di stile che, soprattutto, di occupazione dello spazio.

4) La scelta dei colori

Pavimenti a parte, la scelta dei colori per gli ambienti non deve necessariamente seguire un rigore cromatico inattaccabile. Ricercare una

Sistema Giorno Mood Jazz di Doimo Design

Sistema Giorno Mood Jazz di Doimo Design

costante armonia, presupposto fondamentale quando arrediamo una casa grande, significa anzitutto realizzare un collegamento cromatico attinente fra pareti e mobili in tutta la casa, ciò non ci impedisce tuttavia di variare tra tonalità chiare e scure in base alle specifiche esigenze.

Sfruttare la luce naturale, in questo senso, è del tutto prioritario: ambienti ampi con grande ingresso di luce consentono di selezionare mobili e complementi dalle tonalità scure, senza rischiare che assorbano eccessivamente il potenziale luminoso delle finestre. Stanze di dimensioni più ridotte, viceversa, meriteranno un arredo chiaro. Questa alternanza gioverà all’arredamento generale, rendendolo più vivace e dinamico.

Infine, diamo la giusta importanza ai complementi d’arredo. Case di grandi dimensioni implicano pareti altrettanto ampie, le quali andranno valorizzate con elementi adeguati come librerie sospese, corpi illuminanti, madie e carte da parati.