skip to Main Content
Bagno Magnetica Di Arcom

Arredamento per il bagno: da dove iniziare

Arredare il bagno della propria casa è un’operazione tutt’altro che semplice. La percezione comune è che cimentarsi nell’allestire una stanza di ridotte dimensioni sia molto più facile rispetto a una di grandi dimensioni. Niente di più falso. Tecnicamente, le proporzioni sono esattamente opposte: avere a che fare con l’arredo bagno vuol dire ridurre al minimo i margini di errore, proprio in virtù del fatto che dimensioni contenute e supporti “obbligati” come i sanitari non consentono alla propria creatività di effettuare scelte sbagliate.

La scelta dei mobili

bagno suede di cerasaIl primo passo è quello di selezionare i mobili del bagno seguendo specifici criteri estetici e di utilità: cerchiamo dunque di prediligere supporti che abbraccino entrambe le funzioni, soprattutto quando abbiamo a disposizione spazi non propriamente ampi.

Fattore importante è quello delle dimensioni: se siamo amanti dei bagni rilassanti bisognerà valutare attentamente le dimensioni della vasca da bagno, o in alternativa prendere in considerazione l’ipotesi di installare un pratico box doccia.

La funzionalità è l’elemento base di ogni bagno che si rispetti, quindi mai effettuare scelte basandosi unicamente sul proprio gradimento estetico.

In termini di ricerca su arredamento bagno online esistono numerose soluzioni che fanno al caso nostro, come il Bagno Free di Cerasa Bagni, che coniuga perfettamente esigenze estetiche moderne, semplicità di manutenzione e versatilità degli elementi.

Parola d’ordine: oggetti da complemento

Abbellire il proprio bagno con piccoli oggetti come specchi, tappeti o elementi decorativi è la regola d’oro per questo tipo di arredamento. Il bagno, soprattutto sulla base delle nuove tendenze della nostra epoca, ha smesso da tempo di essere un luogo essenzialmente funzionale, convertendosi rapidamente in ambiente rilassante nel quale riscoprire la cura di sé stessi. Non dimentichiamo dunque di riservare porzioni di spazio unicamente allo scopo di un benessere visivo, che contribuirà a vivere questo ambiente sotto un nuovo e più coinvolgente punto di vista.

L’utilizzo degli specchi, inoltre, aiuterà notevolmente ad ampliare la percezione delle dimensioni, fattore tutt’altro che trascurabile in una stanza notoriamente caratterizzata da spazi mediamente piuttosto contenuti.

Un esempio perfetto è rappresentato dalla collezione ”Magnetica”,  una soluzione per arredo bagno Arcom , incentrata sull’estetica ricercata arricchita da piccoli dettagli d’arredamento.

Colori e designCarta da parati Wood Cut

Il bagno è una delle zone della casa che maggiormente si presta alle più svariate interpretazioni cromatiche. Tale libertà tuttavia non deve tramutarsi in “anarchia estetica”, sarà dunque bene prediligere tonalità che ricordino l’acqua e la natura, giocando magari con piacevoli contrasti integrando colori vivaci per supporti o porzioni di parete.

Ricordiamo che tale scelta estetica dovrà sposarsi con il design dell’ambiente, che nello specifico è rappresentato principalmente dai rivestimenti: il mercato attuale consente di scegliere fra diverse opzioni. Un esempio è la carta da parati in fibra di vetro Wood Cut di Inkiostro Bianco: non una semplice carta da parati ma un supporto lavabile e resistente all’umidità, utilizzabile su pareti , pavimenti e box doccia. Grazie a queste caratteristiche si ha la possibilità di avere un effetto liscio senza fughe e un’ ambiente totalmente personalizzato.